martedì 5 febbraio 2008

Pasticcini per il the


Mentre la casa è invasa dall'odore di frappe e castagnole ( c'è chi impazza oggi in cucina) io mi sono fatta questi pasticcini farciti con confettura di albicocca. Una tazza di the e una buona compagnia hanno completato il quadro. Buon martedì grasso !

100 g farina
100 g burro morbido
50 g fecola di patate
50 g zucchero
3 tuorli sodi
la scorza grattugiata di 1/2 mezza arancia non trattata
1 pizzico di sale
confettura a piacere

In un mixer mettete il burro morbido,la farina,la fecola,lo zucchero a velo,i tuorli sodi passati al setaccio,il sale e la scorza di 1/2 arancia.
Lavorate l'impasto fino a renderlo omogeneo e liscio, formate una palla e fatelo riposare in frigorifero avvolto nella pellicola.
Lavorate ancora l'impasto e dividetelo in tante palline che metterete sopra una placca rivestita di carta da forno.
Con il pollice fate un incavo sopra ad ognuna di esse e cuocetele per 15' a 170° C.
Passate la confettura nel passaverdure e scaldatela per renderla un po' più liquida poi con un cucchiaino mettetene una punta sopra ciascuna fossetta dei pasticcini caldi.
Fate freddare e asciugare.

2 commenti:

giu&cat ha detto...

I pasticcini per il te' sono tra i miei biscotti preferiti! E' sempre "utile" averli in casa per visite improvvise! Cat

dixe ha detto...

Ciao Cat, anche io adoro i pasticcini e tra i miei preferiti ci sono questi con la confettura, quelli fatti con la pasta reale, le lingue di gatto e i brutti ma buoni. Ecco, un vassoio con questo quartetto sarebbe davvero un bel regalo per gli ospiti...
E anche per i padroni di casa ! :-))